Msitting logo
Pubblicato da M'sitting su : 29/11/2019

Viaggiare con una malattia cronica

Medicine per i viaggi nel mondo

Ecco 3 esempi di malattie croniche e consigli di base:

Avere certe malattie croniche non è un ostacolo al viaggio. Dovrete semplicemente prendere alcune precauzioni per rendere il vostro viaggio e il vostro soggiorno piacevole.
Portate sempre con voi un check-up medico scritto in inglese o nella lingua del paese che menziona il vostro trattamento.
Sulla prescrizione, menzionare le molecole piuttosto che i nomi di marca (come il paracetamolo per Doliprane).
Segnalate eventuali allergie e intolleranze a cui siete soggetti.
Se rimanete in Europa, pensate alla tessera europea che potete facilmente ottenere dalla vostra CPAM. Potrete fare la vostra richiesta via internet, per telefono o nel vostro centro di assicurazione sanitaria.
Se vi assentite per un periodo di tempo sufficientemente lungo e vi sottoponete a un trattamento a lungo termine, chiedete al vostro medico una prescrizione che copra l'intera durata del vostro soggiorno. Se viaggiate in aereo, potete mettere i vostri medicinali nel bagaglio o portarli con voi con la vostra prescrizione medica. I medicinali trasportati devono poter essere contabilizzati con la prescrizione.

1) Asma

L'inquinamento atmosferico può scatenare attacchi d'asma e aggravare alcune malattie respiratorie. Questo inquinamento è particolarmente diffuso nelle grandi città, per cui è meglio non soggiornare troppo a lungo in queste città.
L'Asia e il Medio Oriente sono particolarmente colpiti e stanno raggiungendo picchi di inquinamento molto preoccupanti.
Se soffrite di asma, evitate il più possibile lunghi soggiorni nelle grandi città di questi paesi.
Alcuni pollini sono molto allergenici. Se si lascia tra febbraio e settembre, durante i periodi di fioritura, i grani di polline vengono rilasciati nell'atmosfera dalle piante e si può essere esposti.
Tra i più allergenici ci sono le erbe, l'ambrosia, il cipresso, la betulla, l'olivo, la crittomeria giapponese...
Si consiglia di effettuare un test per scoprire a quali pollini si è allergici.
Il più delle volte si tratta di test cutanei eseguiti presso l'ufficio del professionista (patch-test e pricks-test).
In questo modo è possibile evitare periodi e destinazioni in cui si trovano molti di questi pollini.
Se siete allergici agli acari della polvere, dovreste preferire una vacanza in montagna, in quanto non sopravvivono al di sopra dei 1500 metri di altitudine, soprattutto nei periodi di siccità dell'anno.
In ogni caso, portate sempre con voi il vostro trattamento, anche sull'aereo se state volando verso la vostra destinazione.
Alergia, asma

2) Problemi di cuore

Se soffrite di un disturbo cardiovascolare, consultate il vostro medico. Chiedete la sua approvazione se avete bisogno di volare. Durante il volo la pressione dell'ossigeno diminuisce, quindi può prescrivere un farmaco per combattere il rischio di trombosi venosa.
Prima di salire a bordo dell'aereo, indossare calze o calze di supporto e indossare abiti larghi.
Se avete un pacemaker, portate con voi il libretto di manutenzione.
Attenzione, alcuni trattamenti (antimalaria) non sono compatibili con alcuni farmaci prescritti per le malattie cardiache.
In tutti i casi, prima della partenza è obbligatoria una visita dal medico.
Disturbo cardiovascolare

3) Diabete

Siete obbligati a tenere con voi un certificato sanitario che attesti la vostra malattia e il vostro trattamento.
Sull'aereo, date la vostra insulina e le siringhe ad una hostess che le terrà al fresco per tutta la durata del volo.
Portate con voi un cibo dolce o qualcosa che siete abituati a prendere per combattere l'ipoglicemia perché, come sapete, è più pericoloso per voi e per il vostro cervello rispetto all'iperglicemia.
Ricordarsi di spostare l'assunzione di insulina in base alla differenza di fuso orario.
Cibo dolce, biscotti

Conclusione

In questi 3 casi, una volta arrivati al vostro luogo di soggiorno, continuate i trattamenti come fate normalmente quando siete a casa.
Seguendo questi pochi consigli di base il vostro viaggio si svolgerà sotto i migliori ospizi e potrete godervi appieno la vostra vacanza.
icone-twitterTweeter
haut de page